Legni corpo

La scelta del legno risulta la parte fondamentale per l'acquisto di un corpo. Vi sono moltissime essenze di legno in commercio, ma soltanto poche di esse sono state largamente usate per la costruzione di corpi per strumenti elettrici. Molti grandi costruttori, vedi Fender® e Gibson®, hanno utilizzato, fin dall'inizio, legni che costassero non troppo, avessero una grande disponibilità nel luogo di produzione e restituissero buone caratteristiche timbriche. Uno di questi è l'ontano (o alder americano), usato da sempre per Stratocaster® e Telecaster® è un legno particolarmente facile da lavorare, con grande disponibilità (negli U.S.A.), abbastanza economico e con un buon suono. Idem per il mogano della Gibson® (anche se oggi non è più economico vista la grave piaga della deforestazione). Questo per farvi capire che nella scelta del legno troppo spesso si seguono le mode o le grandi case costruttrici mentre bisognerebbe lasciarsi andare a sperimentare nuove essenze e accoppiamenti di esse. Non che i legni citati non siano di ottima qualità, anzi, ma perchè non sperimentare un ottimo corpo in castagno oppure di faggio? Vi assicuro che la resa sonora sarà di tutto rispetto e in più avrete uno strumento unico! Provare per credere.

Scegliere un corpo
Ci sono tre punti da tener presente nella scelta di un corpo:

- Il suono
Solitamente il corpo più peso tenderà ad avere una più larga estensione armonica (e più brillantezza) di uno più leggero e quindi è da preferire. Vi spiego, con un semplice esempio perchè: in generale, a parità di volume, una sostanza risulta più leggera se è meno densa. Lo stesso vale per il legno: meno denso è più leggero è. Mettiamo di voler fare una chitarra in acciaio, a parte il peso che ci spaccherebbe le spalle, cosa scegliereste voi: un corpo pieno o uno fatto di ramina per le pentole? Questo logicamente è un esempio estremo ma restringendo i limiti vale anche per il legno: il corpo in legno più denso ha più armonicità di uno poco denso (come ad esempio la balsa). Tutto comunque dipende dalle vostre esigenze di suono e di stile. Se sieti insicuri orientatevi su un legno di media densità come l'ontano.

- La finitura
Questo fattore è molto importante. In generale più sottile è lo strato di vernice meglio è. Ve lo spiego con un esempio simile al precedente: secondo voi suona meglio un corpo foderato con un maglione di lana o con una maglietta di cotone. A parte l'aspetto estetico (mi piacerebbe vedere le facce degli spettatori al vostro concerto) ma sicuramente una maglietta fermerebbe meno frequenze di un maglione. I nostri corpi hanno due opzioni di verniciatura estremamente sottile, alla nitro e poliuretanico/acrilico. Alla nitro è molto, molto, molto, molto delicata ed ha la caratteristica di asciugarsi con gli anni quindi avrete una vernice che stagionerà con il legno. Il poliuretanico offre una brillantezza ineguagliata ed è adatto alle finiture trasparenti e tridimensionali. Ha inoltre un ottimo rapporto estetico/timbrico. Molte case costruttrici adoperano vernici poliestere (solo a sentirle mi vengono i brividi). Sono finiture industriali che lasciano uno spessore plasticoso molto spesso: le parti Gianand non hanno ne avranno mai una verniciatura poliestere. Per altri dettagli vi rimando alla sezione verniciatura

- L'aspetto
Ricordate che anche l'occhio vuole la sua parte. Come consiglio le finiture trasparenti o tridimensionali sono le più belle, se il legno che userete non sarà troppo bello, come l'ontano o il tiglio, potete sempre optare per un top in acero fiammato o quilted. Lo spessore non influenzerà il suono ma avrete uno strumento veramente bello.

Di seguito una carrellata di essenze con le loro caratteristiche. Se avete la necessità di un legno particolare non esitate a contattarci.

 
ACERO LISCIO (Maple)
Peso Specifico: 640-720 kg/m³
L'acero è sicuramente uno dei legni più utilizzati in liuteria. Noi offriamo due tipi di acero:
- hard rock maple (o acero canadese), legno molto rigido
- acero europeo, legno poco più morbido del precedente con venature leggermente meno evidenti
Vista la sua rigidità l'acero viene utilizzato prevalentemente per la costruzione di manici ma è possibile usarlo anche come componente principale per solid body flat o per top bombati. Fornisce un suono molto brillante con buon sustain.
meterMaple
 
ACERO FIAMMATO (Flame Maple)
Peso Specifico: 540-660 kg/m³
Legno bellissimo per le finiture trasparenti e tridimensionali. Risulta meno stabile dell'acero liscio, per questo e per il suo alto costo, viene usato esclusivamente per i top e, molto più raramente, per i manici
meterFlame
 
ACERO QUILTED (Quilted Maple)
Peso Specifico: 540-660 kg/m³
Legno con la venatura più larga dell'acero fiammato, usato per finiture trasparenti e tridimensionali. Risulta meno stabile dell'acero liscio, per questo e per il suo alto costo, viene usato esclusivamente per i top e, molto più raramente, per i manici.
meterQuilted
 
ACERO OCCHIOLINATO (Birdseye Maple)
Peso Specifico: 640-720 kg/m³
La particolare occhiolinatura deriva da una malattia dell'albero. Viene usato per i top e, più raramente, per i manici.
meterBird
 
FRASSINO (ash)
Peso Specifico: 550-660 kg/m³
Forniamo due tipi di frassino:
- swamp ash (o frassino di palude), legno molto leggero e dal poro apero. Offre un buon bilanciamento tra brillantezza e calore mentre può essere verniciato, con ottimi risultati, anche con finiture trasparenti
- Hard ash (o frassino duro), legno più pesante del precedente ma con caratteristiche estetiche molto simili. Risulta più brillante dello swamp ash ed ha un timbro caratteristico
Il frassino è stato usato da Leo Fender per le sue prime e ricercatissime chitarre.
meterAsh
 
MOGANO
Peso Specifico: 500-800 kg/m³
Il mogano è il legno più usato dalla Gibson® per la costruzione di corpi e manici Les Paul®.
E' un legno che può variare dal medio pesante al pesante ed ha delle caratteristiche sonore molto interessanti, il tono è molto calto ed ha buon sustain. E' inoltre adatto anche alle verniciature trasparanti.
Il mogano è un legno che sta diventando sempre più raro vista la distruzione delle foreste equatoriali. Ultimamente esiste in commercio anche il mogano Africano che ha caratteristiche simili al Mogano Americano. Quando si sceglie uno strumento bisognerebbe anche tener conto dell'impatto che ha sull'ambiente che ci circonda.
meterMahogany
 
ONTANO (alder)
Peso Specifico: 500-600 kg/m³
E' in assoluto il legno più usato dalla Fender® e dai maggiori costruttori mondiali per la fabbricazione di chitarre e bassi elettrici. Vista la quasi totale assenza di venature non si presta a verniciature trasparenti mentre è molto adatto per colori sunburst o solidi. E' uno dei legni con miglior bilanciamento di toni alti, bassi e medi.
meterAlder
 
TIGLIO (BASSWOOD)
Peso Specifico: 400-550 kg/m³
Il tiglio è un legno leggero, di colore biancastro tendente al rosa. Ha spesso striature dovute ai minerali che assorbe la pianta. Non si adatta a finiture trasparenti ed inoltre è molto delicato e prende le ammaccature molto facilmente. Attenua le frequenze sia acute che basse con conseguente guadagno delle medie. Legno spesso usato dalla Ibanez® per chitarre di prezzo medio-alto.
meterBasswood
 
WENGE
Peso Specifico: 750-950 kg/m³
Legno dalle belle venature color cioccolato, è molto pesante e per questo è da preferire come top che come corpo completo. Risulta molto adatto sia alle finiture trasparenti sia ad olio. Ha una curva tonale enfatizzata sulle medie mentre ha un ottimo attacco.
meterWenge
 
STRAT® , TELE® , P. BASS® , e J. BASS® sono marchi registrati di Fender Musical Instruments Corp. (FMIC). Gianand non è affiliata ne acquista parti da FMIC.