Verniciatura Corpi Chitarra

Tipo di Vernice

Utilizziamo i seguenti tipi di vernice:

- Nitro

E' la vernice per eccellenza, utilizzata all'inizio da Fender e Gibson e, attualmente, negli strumenti più costosi. E' una vernice veramente molto delicata, ingiallisce col tempo e resiste pochissimo ai graffi. Però ha la particolarità di asciugare con il passare degli anni facendo suonare il vostro strumento sempre meglio. Questa finitura, in versione trasparente, tende ad essere leggermente ambrata, pertanto non è adatta a colorazioni tridimensionali o trasparenti colorate. La procedura di verniciatura è molto lenta, quindi un corpo alla nitro avrà un costo leggermente maggiore di uno poliuretanico.

ATTENZIONE: quando un costruttore dichiara "finitura alla Nitro" vuol dire che questa vernice viene usata solo per l'ultimo strato di verniciatura ma non per il fondo che può essere di poliuretanico oppure (tappate le orecchie ai bambini) di poliestere. Ormai pochissime case costruttrici verniciano utilizzando sia fondi che finiture alla nitro, questo perchè il processo di finitura è lento e costoso.
Gianand NON utilizza finiture o fondi Poliestere, tutti i corpi o manici verniciati alla nitro avranno fondo e finitura interamente alla Nitro di qualità

 

- Poliuretanica

Vernice usata dal 99,9% dei costruttori di chitarre e bassi elettrici per strumenti di fascia alta. E' molto brillante e con un ottimo rapporto estetico-timbrico infatti il film di finitura risulta essere 0,3 mm pertanto l'impatto sonoro è veramente trascurabile. Il Poliuretanico, essendo molto trasparente, è molto adatto per finiture tridimensionali e trasparenti-colorate. Resiste molto di più a sgraffi e urti rispetto alla Nitro, e, avendo un processo di applicazione più veloce, costa leggermente meno.